Chi siamo

Agente Immobiliare dal 2010, anno in cui il mercato immobiliare accusava i primi sintomi della crisi immobiliare.

Mi dicono che sono stata coraggiosa!

La mia risposta è questa: sono un po' folle e amo andare sempre contro tendenza, ma considero questa mia caratteristica una grande opportunità!

Il mio primo approccio con il settore immobiliare risale al 2002 quando, con il mio compagno del tempo e attuale marito, abbiamo acquistato la nostra prima casa. In quel momento vedevo realizzare un sogno e non nascondo di avere provato una forte emozione.

Come spesso accade in questi casi, anche noi eravamo poco informati e abbiamo riposto la nostra fiducia su persone alle quali non interessava nulla dei nostri sacrifici, della nostra volontà, delle nostre aspettative. Come è finita? Abbiamo fatto l'atto di compravendita per salvare il salvabile...e ci siamo ritrovati con una casa ancora da ultimare.

Questa esperienza mi ha lasciato un forte desiderio di rivincita e una profonda sete di conoscenza nel settore immobiliare, mi ha indotta a riprendere i libri in mano, a studiare alla sera e a frequentare corsi di specializzazione.

Le esperienze lavorative passate mi avevano portata a essere a contatto con la gente, dalla vendita dei capi di abbigliamento, ai siti internet fino alla telefonia. Nell’anno 2010 si è presentata l’opportunità di gestire la parte amministrativa di uno studio immobiliare e mi sono detta... perché no! Questo è stato l'ingresso nel mondo immobiliare, un'opportunità che è parte integrante della mia storia professionale. Ho prestato collaborazione in diversi studi ma, a conti fatti, non avevo ancora trovato la mia dimensione. Nel 2013 ho  deciso di investire su me stessa e di mettermi al servizio delle persone, aprendo la mia agenzia immobiliare.

Ho deciso di rompere gli schemi per offrire nuove risposte, nella piena convinzione che i dettagli fanno la differenza.

Comprendere i bisogni dei clienti e ascoltare in profondità i loro stati d’animo è la mia filosofia di pensiero e il mio impegno quotidiano, perché la vendita o l’acquisto di una casa meritano di essere letti  anche come uno stato emozionale, che non deve mai essere lasciato al caso.

La crisi? Un'opportunità. Sono lieta che sia finito il tempo in cui le aziende e le agenzie, di qualsiasi settore, potevano permettersi di mirare al puro guadagno e di non tenere conto delle esigenze delle persone. Le aspettative dei clienti in materia immobiliare sono aumentate ed è giusto che così sia, perché solo chi lavora bene e segue le regole con scrupolo deve avere la possibilità di emergere e di ricevere soddisfazioni dal proprio lavoro.

Rivalutare la figura dell'agente immobiliare è difficile, dopo anni in cui l'attività è stata legata a un paradigma di 'truffa', di 'poco lavoro', di 'minimo sforzo e massima resa'. Questi concetti vanno ribaltati e sono pronta a farlo ogni giorno con un impegno costante, che si concentra sulla varietà e sulla qualità del servizio, che non dimentica mai e in nessun momento di ascoltare le necessità e le aspettative dei miei clienti.

Percepire ed anticipare le richieste delle persone è un obbligo, un impegno che deve essere parte fondamentale del lavoro di tutti i giorni. Il servizio deve essere accurato, deve essere vario e annoverare soluzioni moderne ed efficienti, dalle foto professionali alla diffusione capillare dell'immobile, dal problem solving normativo fino alla consulenza in materia di accesso al credito. Ma tutto ciò non basta, perché è il cuore che deve emergere, perché la compravendita diventi emozionale e benefica nella sua realizzazione pratica.

Valorizzare, elaborare e agire sono le tre caratteristiche principali del mio lavoro e sono ciò che voglio trasmettere ai miei clienti. In questi anni ho raccolto tante soddisfazioni e ho saputo aiutare le persone a concludere trattative immobiliari chiare, che hanno portato soddisfazioni a loro stessi e al mio lavoro, che mi hanno fatto guadagnare valore in ogni senso, che mi hanno aiutata a crescere dal punto di vista professionale.

Il mio impegno prosegue su questa strada, perché questa è, a mio avviso, la via da percorrere perché la mia agenzia immobiliare possa crescere e affermarsi, diventare un punto di riferimento in zona per chi sta cercando casa o deve venderla, per chi deve fare una trattativa immobiliare e ha bisogno di trovare un punto di riferimento professionale, che lavora con esperienza, con professionalità e con il cuore.